Strumenti personali
logo per stampa
top
ER | Home Modifiche recenti

Modifiche recenti

In questa sezione viene presentata una lista degli ultimi elementi (layers, mappe, servizi) inseriti o modificati nel Geoportale.

Resource Carta dell'Uso del Suolo 1:25.000 COPIA STAMPATA - edizione 1976
Il tematismo dell'uso del suolo è soggetto a mutamenti nel tempo per cui si è presentata l'esigenza di aggiornare la prima edizione della carta. Prove e sperimentazioni hanno evidenziato l'opportunità, sia in termini economici che di qualità del prodotto, di procedere ad un rifacimento completo della carta sulla nuova base topografica regionale, anzichè ad un semplice aggiornamento. Per rendere le due edizioni della carta confrontabili si è deciso di mantenere sostanzialmente identiche alla precedente carta dell'uso del suolo le classi presenti in legenda. La seconda edizione della carta, predisposta per una acquisizione e un impiego prevalente in elaboratore, è rilevata alla scala 1:25.000, che ne costituisce una versione di lavoro, mentre l'impostazione grafica e la dimensione delle aree mappate sono finalizzate anche alla realizzazione di un prodotto alla scala 1:50.000. L'area minima rappresentata è infatti 150 m per 150 m.
Layer Carta Storica Regionale - 1:50.000 - versione stampabile con cartiglio
Serie cartografica tratta dalla produzione topografica austriaca (scala 1:86.400) e piemontese (scala 1:50.000) della prima metà dell'Ottocento. Si tratta di una base conoscitiva primaria nella completezza di contenuti per una lettura del territorio italiano preunitario. Nell'ambito della presente iniziativa editoriale, da questa documentazione storica disponibile per quasi tutta l'Italia settentrionale e centrale, sono stati ricomposti, alla scala 1:50.000 e con il taglio dei moderni fogli dell'Istituto Geografico Militare, i dati relativi all'area dell'Emilia-Romagna. Le immagini fotografiche dei fogli originali sono state scansionate a 1016 dpi (punti per pollice), riconosciuti circa 15 punti trigonometrici per ogni foglio, sono state eseguite trasformazioni affini delle immagini vincolate sulle coordinate analitiche dei punti noti; la nuova georeferenziazione ha presentato residui metrici con valori molto contenuti; ciò conferma anche l'ottima qualità delle carte storiche.
Resource Carta dell'Uso del Suolo 1:25.000 COPIA ELIOGRAFICA - edizione 1976
Il tematismo dell'uso del suolo è soggetto a mutamenti nel tempo per cui si è presentata l'esigenza di aggiornare la prima edizione della carta. Prove e sperimentazioni hanno evidenziato l'opportunità, sia in termini economici che di qualità del prodotto, di procedere ad un rifacimento completo della carta sulla nuova base topografica regionale, anzichè ad un semplice aggiornamento. Per rendere le due edizioni della carta confrontabili si è deciso di mantenere sostanzialmente identiche alla precedente carta dell'uso del suolo le classi presenti in legenda. La seconda edizione della carta, predisposta per una acquisizione e un impiego prevalente in elaboratore, è rilevata alla scala 1:25.000, che ne costituisce una versione di lavoro, mentre l'impostazione grafica e la dimensione delle aree mappate sono finalizzate anche alla realizzazione di un prodotto alla scala 1:50.000. L'area minima rappresentata è infatti 150 m per 150 m.
Layer Tratto difficile-attrezzato
Tratto difficile-attrezzato,Rete dei percorsi escursionistici segnalati e oggetto di regolare manutenzione appartenenti alla REER: Rete Escursionistica Emilia-Romagna. Il tema rappresentato è comprensivo delle informazioni di tipo turistico: dislivelli, tempi di percorrenza, lunghezze, grado di difficoltà.
Layer Tratto fuori regione
Porzione di percorso escursionistico non appartenente alla REER: Rete Escursionistica Emilia-Romagna. Il tema rappresentato è comprensivo delle informazioni bibliografiche relative ai tempi di percorrenza.
Layer Ambienti deposizionali e litologie - 50k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente gli ambienti deposizionali e le litologie in forma poligonale, rilevati nell'ambito del progetto di cartografia geologica nazionale (CARG) alla scala di acquisizione 1:25.000 e revisionatI a livello regionale. L'area geografica coperta comprende i fogli in scala 1:50.000 in cui ricade il territorio regionale.
Layer Frane, depositi di versante e depositi alluvionali - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente le coperture quaternarie, costituite da depositi di frana, di versante e alluvionali in forma poligonale del territorio regionale, rilevate a partire dalla scala di acquisizione 1:10.000. L'area geografica coperta comprende le sezioni in scala 1:10.000 in cui ricade il territorio dell'Appennino emiliano-romagnolo. Per il territorio della pianura l'acquisizione deriva dal Progetto CARG, alla scala 1:25.000, con raccordo nella fascia pedecollinare.
Layer Punti di osservazione e misura - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente indicazioni sui punti di osservazioni geologiche, e sui dati strutturali, in forma puntuale, misurati alla scala dell'affioramento e rilevati alla scala di acquisizione 1:10.000. L'area geografica coperta comprende il territorio appenninico regionale.
Layer Unità geologiche - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente le unità cartografabili geologiche in forma poligonale del territorio appenninico regionale, rilevati alla scala di acquisizione 1:10.000. L'area geografica coperta comprende il territorio appenninico regionale.
Layer Risorse e prospezioni - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente gli elementi rilevati, appartenenti alle risorse e alle prospezioni del territorio regionale, rilevati alla scala di acquisizione 1:10.000. L'area geografica coperta riguarda l'intero territorio regionale.
Layer Processi geologici particolari - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente le aree poligonali che hanno subito dei particolari processi geologici. L'area geografica coperta comprende il territorio appenninico regionale.
Layer Limiti di unità geologiche - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente i limiti delle unità geologiche in forma lineare del territorio regionale, rilevati alla scala di acquisizione 1:10.000. L'area geografica coperta comprende il territorio appenninico regionale. Strato legato al Layer poligonale "Unità Geologiche".
Layer Elementi strutturali - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente gli elementi strutturali significativi in forma lineare del territorio regionale, rilevati alla scala di acquisizione 1:10.000. L'area geografica coperta comprende il territorio appenninico regionale.
Layer Elementi geomorfologici e antropici (punti) - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente gli elementi geomorfologici e antropici in forma puntuale del territorio regionale montano, rilevati alla scala di acquisizione 1:10.000. L'area geografica coperta comprende il territorio appenninico regionale.
Layer Elementi geomorfologici e antropici (linee) - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente gli elementi geomorfologici e antropici in forma lineare del territorio regionale, rilevati alla scala di acquisizione 1:10.000. Per il territorio della pianura l'acquisizione deriva dal Progetto CARG, alla scala 1:25000, con raccordo nella fascia pedecollinare. L'area coperta comprende il territorio regionale.
Layer Affioramenti di interesse stratigrafico, tettonico o sedimentologico (punti) - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente una simbologia puntuale degli affioramenti di interesse stratigrafico, tettonico o sedimentologico. E' uno strato derivato, dallo strato "Affioramenti (aree)"; si estende nella parte collinare e montana del territorio regionale con distribuzione disomogenea. L'area geografica coperta comprende le sezioni in scala 1:10.000 in cui ricade il territorio dell'Appennino emiliano-romagnolo.
Layer Ambienti deposizionali e litologie - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente gli ambienti deposizionali e le litologie in forma poligonale del territorio regionale di pianura, rilevate a partire dalla scala di acquisizione 1:10.000. L'acquisizione deriva dal Progetto CARG, alla scala 1:25.000, con raccordo nella fascia pedecollinare ai rilevamenti in scala 1:10.000.
Layer Affioramenti (aree) - 10k
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente le aree di esposizione delle rocce costituenti il substrato. E' uno strato rilevato che si estende nella parte collinare e montana del territorio regionale. L'area geografica coperta comprende le sezioni in scala 1:10.000 in cui ricade il territorio regionale collinare e montuoso.
Layer Prove geognostiche (linee)
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente le prove geognostiche con geometria lineare, acquisite sull'intero territorio regionale, principalmente nelle aree di pianura, tramite materiale d'archivio preesistente: Carte Tecniche Regionali con localizzazione delle prove, dati tratti da documenti originali recuperati o disponibili per ciascuna prova e prove di nuova realizzazione commissionate dal Servizio Geologico Sismico e dei Suoli dell'Emilia-Romagna.
Layer Prove geognostiche (punti)
Base dati georeferenziata di tipo vettoriale, contenente le prove geognostiche in forma puntuale, acquisite sull'intero territorio regionale, principalmente di pianura, tramite materiale d'archivio preesistente: Carte Tecniche Regionali con localizzazione delle prove, dati tratti da documenti originali recuperati o disponibili per ciascuna prova e prove di nuova realizzazione commissionate dal Servizio Geologico Sismico e dei Suoli dell'Emilia-Romagna.
Azioni sul documento

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it
loading