Sboccia la primavera de “I mercoledì dell’Archivio”, al via la 16° edizione

Dal 2 marzo, il nuovo programma con 7 appuntamenti da non perdere

La 16esima edizione de “I mercoledì dell’Archivio” ci accompagnerà per i mesi di marzo e aprile con una proposta di sette incontri che intrecciano temi molto diversi tra loro che restituiscono il fascino e la complessità del territorio dell’Emilia-Romagna. Gli incontri, ad esclusione di quello del 13 aprile, si terranno online, dalle ore 10 alle 12, collegandosi alla piattaforma zoom. Il 13 aprile, “I mercoledì dell’Archivio” saranno ospitati nella prestigiosa cornice della Mediateca Guglielmi (Via Marsala, 31 Bologna) con un incontro che si svolgerà sia in presenza sia on-line.

Il programma

Si parte, mercoledì 2 marzo, con la presentazione delle attività di ricerca sulla fauna selvatica che l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale - ISPRA svolge nella sua sede di Ozzano dell’Emilia. Un istituto impegnato in molti progetti scientifici di respiro internazionale, che si apre al pubblico con l’attività del suo museo zoologico e l’organizzazione di eventi come i trekking faunistici.

Al patrimonio culturale sono dedicati due incontri, il 9 e il 23 marzo, in cui il Servizio Patrimonio culturale presenterà alcune delle opportunità che la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione delle associazioni e degli enti interessati a sviluppare progetti di valorizzazione del patrimonio culturale del territorio regionale.

Le foreste saranno protagoniste di due incontri. Il 16 marzo, il Servizio Aree protette e foreste e sviluppo della montagna ha invitato due esperti, Giorgio Vacchiano (Università Statale di Milano) e Marco Marchetti (Università del Molise e presidente di AlberItalia), per discutere dello stato attuale delle foreste in Emilia-Romagna e delle prospettive future, con alcuni excursus tra scienza e filosofia. Il 30 marzo, i “mercoledì” ospiteranno il gruppo di ricerca del progetto CAI-CNR-CERFIT dedicato al tema attualissimo della terapia forestale intesa come pratica di benessere per l’ambiente e la salute umana.

L’incontro del 6 aprile riporta l’attenzione su un tema molto caro ai “mercoledì”: la narrazione del territorio. Le tecniche e gli approcci al racconto del mondo sotterraneo saranno oggetto degli interventi di Max Goldoni della Società Speleologica Italiana e di Maria Luisa Garberi, la “padrona di casa” dei mercoledì.

Il 13 aprile, la Mediateca Guglielmi di Bologna ospiterà l’incontro “Dagli acquarelli di pievi bolognesi del ‘500 alla geolocalizzazione: un paesaggio ritrovato”. Un evento a cura di Renzo Zagnoni e Roberto Labanti il cui fitto programma è ancora in via di definizione. L’evento segna il primo ritorno dei “mercoledì” in presenza ma sarà possibile partecipare anche a distanza con la formula ormai collaudata. Gli aspetti organizzativi saranno oggetto di future comunicazioni.

Il ciclo di incontri è un’iniziativa dell’Archivio cartografico regionale (Servizio innovazione digitale, dei dati e della tecnologia) in collaborazione con il Servizio geologico sismico e dei suoli e il Servizio difesa del suolo, della costa e bonifica; con la partecipazione del Servizio patrimonio culturale e del Servizio aree protette, foreste e sviluppo della montagna della Regione Emilia-Romagna.

L’iniziativa ha il patrocinio del Club Alpino Italiano – Emilia-Romagna e della Società Speleologica Italiana. Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato per ottenere i crediti formativi di AIGAE e LAGAP.

Agli iscritti verrà inviato il collegamento per partecipare all’evento solo dopo aver effettuato l’iscrizione gratuita, ma obbligatoria, compilando i form on line all’indirizzo:

https://sway.office.com/J9s6xTCz7xtExpvF?ref=Link

PROGRAMMA

2 marzo – Tra trekking faunistici, progetti LIFE e museo: l’attività di ricerca di ISPRA di Ozzano dell’Emilia. Claudia Greco, Gaia Bazzi, Adriano De Faveri, Gaia De luca, Stefania Volani (ISPRA).

9 marzo – Nuovi bandi e nuove professioni per la conoscenza e valorizzazione del patrimonio culturale della Regione. L’esempio di “Giovani per il Territorio”. Lorenza Bolelli e Claudia Olivi (RER)

16 marzo – Piantare alberi e fare crescere foreste. Gabriele Locatelli (RER), Giorgio Vacchiano (Università Statale di Milano), Marco Marchetti (Università del Molise e presidente di AlberItalia).

23 marzo – Passeggiate patrimoniali: alla ricerca dei beni culturali nelle aree protette dell’Emilia-Romagna. Fabio Falleni e Giovanna Daniele (RER); Ilaria Di Cocco (Segretariato del MiC Regione Emilia-Romagna).

30 marzo – Terapia forestale: l'evoluzione del progetto CAI-CNR-CERFIT. Intervengono referenti CNR, CAI, Università La Sapienza di Roma, Crea.

6 aprile – Il racconto del mondo sotterraneo. Max Goldoni (Società Speleologica Italiana); Maria Luisa Garberi (RER).

13 aprile – Dagli acquarelli di pievi bolognesi del ‘500 alla geolocalizzazione: un paesaggio ritrovato. Un libro a cura di Renzo Zagnoni e Roberto Labanti. Evento on line e in presenza dalla Mediateca Guglielmi di Bologna. Programma in via di definizione.

Scarica la locandina dei Mercoledì dell'Archivio 16a edizione (pdf330.02 KB)

pubblicato il 2022/02/17 14:00:00 GMT+2 ultima modifica 2022-02-17T14:20:30+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?