Strumenti personali
logo per stampa
top
ER | Home Catalogo Dati Cartografici Acque interne
Nascondi riquadro

Acque interne

Acque interne, sistemi di drenaggio e loro caratteristiche. Questo argomento si applica alla categoria tematica di dati territoriali "Idrografia" di cui all'allegato I, punto 8, della direttiva 2007/2/CE.

no preview

Link Layer DBTR - Area bagnata - (ABA_GPG)

Superficie con presenza d’acqua, parte dell’alveo inciso di un corso d’acqua

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Link Layer DBTR - Canale - (CAN_GLI)

Si tratta di un corso d'acqua realizzato dall'uomo con l'inserimento di un manufatto (canale) in materiali naturali o artificiali a scopo di approvvigionamento, irrigazione, drenaggio, diversione, scolmatura delle portate di piena, produzione di energia idroelettrica, navigazione o altro. Ha normalmente pendenza media o debole. È modellata tramite l'aggregazione ordinata di "elementi di corso d'acqua" che presentino caratteristiche di continuità, tranne nei casi in cui il percorso sotterraneo non sia ricostruibile, e verso omogeneo. Non è comunque prevista la presenza di anse e di rami secondari. Il verso di percorrenza degli elementi costituenti deve essere concorde con quello della corrente del canale stesso, determinabile quindi sulla base dell'andamento altimetrico del terreno. Per i canali che ammettono un doppio senso di scorrimento deve comunque essere assunto un verso unico per tutto il canale. I percorsi dei canali devono essere continui ed essere organizzati in modo da connettersi nei punti di derivazione o recapito in genere con un reticolo idrografico naturale o eventualmente con le condotte, acquisendo anche: " la mezzeria dei tratti di canale non visibili (ad esempio tombinati) " i tratti di raccordo con i corsi d'acqua naturali (mezzeria virtuale) in corrispondenza delle situazioni di derivazione o di recapito

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Link Layer DBTR - Canale di scolo, canaletta irrigua - (CSR_GLI)

Sono definite in questa classe le entità che costituiscono drenaggi superficiali che, per la loro dimensione ridotta, non partecipano al Reticolo Idrografico.

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Link Layer DBTR - Conduttura - (CDT_GPG)

Corrisponde a manufatti con dimensione prevalente a sviluppo longitudinale che rappresentano i conduttori di trasporto di reti energetiche e di adduzione delle acque come manufatti rilevabili a misura. Ne viene rilevata la superficie di ingombro.

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Link Layer DBTR - Conduttura (Sottoarea) - (CDT_GPGSA)

Manufatto adibito al trasporto nell’ambito di reti energetiche o acquedottistiche (sottoarea)

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Link Layer DBTR - Corso d'acqua naturale - (FIU_GLI)

Anche detto Fiume. Ogni istanza rappresenta un corpo idrico superficiale ad acque correnti, insediatosi naturalmente. Il tracciato è costruito tramite l'aggregazione ordinata di "elementi idrici" (in particolare "Aste fluviali" in quanto parte del reticolo di drenaggio del corrispondente Bacino idrografico) che presentino caratteristiche di continuità, tranne nei casi in cui il percorso sotterraneo non sia ricostruibile, e verso omogeneo. Porzioni del corso d'acqua possono essere definite come secondarie se corrispondono a rami secondari dello stesso corso d'acqua sia all'inizio che alla fine del corso d'acqua Ad ogni corso d'acqua naturale può essere associato un punto che ne rappresenta l'origine; tutti i punti di riferimento possono essere posizionati sull'asta tramite la distanza da tale punto (è il caso delle sezioni che vengono identificate appunto da tale informazione. Le entità di Corso d'Acqua Naturale rappresentano una aggregazione di entità di "Elemento di corso d'acqua".

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Link Layer DBTR - Diga - (DIG_GPG)

Opera idraulica costruita lungo un corso d'acqua con lo scopo di regolarne la portata a valle ed il livello a monte o per creare un serbatoio o lago artificiale per accumulare acqua

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Link Layer DBTR - Opera idraulica di regolazione - (OIR_GPG)

Opera di regolazione e controllo del flusso idrografico per rendere il territorio conforme e sicuro per l’attività di antropizzazione, ovvero briglie, partitori, regolatori, etc.

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Link Layer DBTR - Specchio d'acqua - (SDA_GPG)

Comprende i corpi idrici superficiali caratterizzati da acque a lento ricambio o stagnanti; può essere naturale o generato da opere di ritenuta, può essere connesso o non connesso al reticolo idrografico. La delimitazione dello specchio d'acqua corrisponde all'area occupata dall'acqua; la presenza di isole 'buca' l’area

Info | Consulta la mappa | Prenota per il Download dal Database Topografico

no preview

Layer Aree di pertinenza della rete idrografica - 1:10.000 (Digitale) - Edizione del 1988

Sono le aree di pertinenza dei fiumi rilevate dalla carta tecnica regionale in scala 1:10000

Info | Consulta la mappa

no preview

Layer Archi fluviali - 1:10.000 (Digitale) - Edizione del 1988

Sono i fiumi rilevati dalla carta tecnica regionale in scala 1:10000

Info | Consulta la mappa

no preview

Layer Bacini idrografici - 1:10.000 (Digitale) - Edizione del 1988

Sono i bacini idrografici del sistema informativo Regionale rilevati dalla carta tecnica regionale in scala 1:10000

Info | Consulta la mappa

no preview

Layer Bacini idromorfologici - 1:10.000 (Digitale) - Edizione del 1988

Sono i bacini idromorfologici del sistema informativo Regionale rilevati dalla carta tecnica regionale in scala 1:10000

Info | Consulta la mappa

no preview

Layer Casse di espansione - 1:10.000 (Digitale) - Edizione del 1988

Sono le casse di espansione rilevate dalla carta regionale in scala 1:10000

Info | Consulta la mappa

no preview

Layer Laghi - 1:10.000 (Digitale) - Edizione del 1988

Sono i laghi rilevati dalla carta tecnica regionale in scala 1:10000

Info | Consulta la mappa

no preview

Layer Terrazzi - 1:10.000 (Digitale) - Edizione del 1988

Sono i terrazzi fluviali rilevati dalla carta tecnica regionale in scala 1:10.000

Info | Consulta la mappa

Azioni sul documento

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it
loading